SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DEL VERDE PUBBLICO

L’appalto ha per oggetto l’esecuzione del servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree a verde di proprietà comunale, finalizzate al mantenimento delle superfici inerbite e del patrimonio arboreo ed arbustivo.

Per INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA s’intendono tutti quelli volti a mantenere e valorizzare il patrimonio a verde già esistente, attraverso le seguenti operazioni:

– falciatura ed irrigazione dei tappeti erbosi;

– potatura delle siepi;

– decespugliamento di aree a verde;

– potatura di rimonda e spollonatura;

– trattamenti antiparassitari (che vengono eseguiti nelle ore notturne in modo da non recare pregiudizio alcuno alla salute ed incolumità pubblica).

Sono INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA quelli atti a ricostruire, innovare, integrare, ristrutturare e riformare il patrimonio a verde, attraverso le seguenti operazioni:

– sistemazione a verde di nuove aree;

– realizzazione di nuove aree a verde;

– potatura di formazione alberi d’alto fusto;

– messa a dimora di alberi, cespugli, arbusti e siepi;

– abbattimenti alberi;

– eliminazione ceppaie;

– fornitura e messa a dimora di fioritura stagionale;

– trattamenti fitopatologici straordinari.

Gli interventi di manutenzione straordinaria vengono eseguiti dalla società, previo Ordine di Servizio del Direttore dei Lavori Comunale e del Responsabile del Procedimento. Tale documento indica specificatamente che tipo di lavori eseguire, computati tenendo conto del Listino OO.PP. Regionale, a cui viene applicata una percentuale di ribasso concordata, nonché la relativa copertura di spesa.

L’appalto del servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde pubblico attualmente vigente scadrà il 31.12.2014 ed è regolato dalla Delibera Dirigenziale n. 47 dell’08.02.2013.   (VEDI PDF)

L’oggetto del presente appalto si configura a tutti gli effetti come servizio pubblico e pertanto è soggetto alla normativa concernente le attività di pubblico interesse e per nessuna ragione può essere sospeso o abbandonato, salvo i casi eccezionali previsti dalla legge.

II Comune, infatti, si è riservata la facoltà, nelle more della stipula del contratto in forma pubblica amministrativa, di ordinare I’inizio dei lavori sotto riserva di legge.

Nell’appalto viene riconosciuto anche un corrispettivo relativo agli interventi in reperibilità. La Multiservizi, infatti, è tenuta a mettere a disposizione una squadra di pronto intervento, composta da un tecnico, due operai ed un furgone attrezzato per la messa in sicurezza di limitate zone oggetto dell’intervento.

La società rispetta tutte le leggi, regolamenti e norme vigenti in materia. In particolare, attua nei confronti dei lavoratori dipendenti occupati nel servizio, le condizioni normative e retributive risultanti dal contratto di terziario FISE delle Imprese esercenti servizi di Pulizie e Servizi Integrati/Mu1tiservizi. L’organico attualmente impiegato è di n. 8 unità lavorative – full time a tempo indeterminato. La Molfetta Multiservizi S.p.A. rispetta tutte le norme relative alla tutela, assistenza, assicurazioni sociali e di protezione dei lavoratori. Essa, infatti, ha sottoscritto una polizza assicurativa  per la responsabilità civile verso prestatori di lavoro (R.C.O.) , nonché una polizza R.C.T. per tutti i danni a cose o personale che gli stessi possano provocare incidentalmente nel corso dell’attività lavorativa.

Nessun rapporto di lavoro è stabilito tra l’Amministrazione Comunale e gli operai addetti al servizio. Questi ultimi sono alle esclusive dipendenze della Molfetta Multiservizi e le loro prestazioni sono compiute sotto l’esclusiva responsabilità e a totale rischio di quest’ultima.

Il personale è dotato di idonea attrezzatura da lavoro, dei Dispositivi di Prevenzione Individuali (D. Lgs. n. 81/2008) e di tesserino di riconoscimento con fotografia.

Le unità lavorative vengono periodicamente formate e sistematicamente dotate di strumenti di lavoro, apparecchiature, mezzi tecnici e cartelli segnaletici, tali da assicurare l’incolumità degli addetti ai lavori, dipendenti e utenti,  nel pieno rispetto del Testo Unico in Materia di Sicurezza (D. Lgs. n.81/2008).

La società, inoltre, garantisce all’Ente pubblico che tutte le macchine e le attrezzature siano  conformi alle norme di sicurezza sul lavoro (ASL, ecc.), e che tutte siano in buono stato di efficienza.

La Multiservizi, per tale affidamento, ha individuato un Direttore Tecnico, responsabile del servizio. La società rimane, comunque, responsabile dell’operato del suddetto lavoratore.

ELENCO AREE MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA VERDE PUBBLICO

ELENCO AREE A VERDE