Il servizio ha per oggetto l’esecuzione di tutte le opere relative alla manutenzione ordinaria e straordinaria, degli impianti di pubblica illuminazione di proprietà comunale, oltre a quelli di proprietà dell’ENEL S.p.A. e dati in manutenzione al Comune.

Tali interventi hanno la finalità di prevenire le anomalie che si verificano durante l’esercizio degli impianti e di garantirne la funzionalità nel tempo, gli eventuali pericoli derivanti da contatti accidentali con elementi sotto tensione, incendi e scoppi, verificare la perfetta efficienza attraverso verifiche volte ad assicurare l’efficienza, l’idoneità e la sicurezza degli impianti, secondo quanto previsto dalle norme.

Gli impianti di pubblica illuminazione del territorio di Molfetta sono divisi in tre categorie: quelli di proprietà esclusiva del Comune, quelli di proprietà dell’ENEL S.p.A. ma dati in manutenzione al Comune e quelli di proprietà e in manutenzione completa dell’ENEL S.p.A.

La Molfetta Multiservizi S.p.A. garantisce la manutenzione degli impianti delle prime due categorie.

La società provvede allo svolgimento del servizio secondo interventi di:

A) MANUTENZIONE ORDINARIA che comprendono tutte le operazioni, volte a garantire il mantenimento e la conservazione dell’idoneità, funzionalità, efficienza e sicurezza degli impianti.

In dettaglio: la sostituzione delle lampade esaurite, danneggiate e non più funzionanti; degli accessori elettrici (reattori, alimentatori, trasformatori, rifasatori, starter, ecc.), delle apparecchiature di controllo, comando o protezione (interruttori automatici magnetotermici, differenziali, elementi di cablaggio, cavetterie, ecc.) non più funzionali o per deperimento naturale o per guasti, ivi compresa l’installazione delle nuove parti e la rimozione con trasporto a deposito delle parti sostituite presso centri autorizzati.

La società provvede alla verniciatura, una volta all’anno, dei sostegni metallici e sbracci, con particolare riguardo ai pali artistici e mensole a muro, che necessitano di manutenzione.

Essa, inoltre, verifica, la funzionalità degli impianti di messa a terra, il corretto funzionamento dei dispositivi di protezione, i valori di isolamento delle linee elettriche sia dei cavi interrati, che di quelli aerei, l’accensione e lo spegnimento delle lampade e provvede a tarare i dispositivi a cellula fotoelettrica, quelli atti al risparmio energetico e a regolare gli orologi secondo gli orari stabiliti.

La società ha l’obbligo di tenere a disposizione dell’Ufficio Tecnico Comunale, una squadra con personale specializzato durante le visite dei funzionari della ASL BA Presidio ex E.N.P.I., per tutto il tempo necessario.

Per la manutenzione ordinaria delle prestazioni, il Comune corrisponde alla Molfetta Multiservizi un canone annuo, calcolato tenendo conto del tipo di organo illuminante da manutenere ed al numero dei punti luce.

All’importo così determinato, viene applicato un ribasso del 20%, a cui vanno aggiunte spese per il piano di reperibilità, oneri di sicurezza e IVA, come per legge. Per maggiori particolari si veda la Determinazione Dirigenziale n. 53/2013.

Alla società viene riconosciuto anche un corrispettivo relativo alla reperibilità. In effetti mette a disposizione una squadra di pronto intervento, composta da un Responsabile Tecnico, due operai ed un furgone attrezzato per la messa in sicurezza di limitate zone oggetto dell’intervento.

Il corrispettivo relativo al canone, non comprende la fornitura del materiale di ricambio (lampade, reattori, condensatori, ecc.). Quest’ultimo viene liquidato a parte e per la determinazione dei prezzi si fa riferimento al listino OO.PP. della Regione Puglia ultimo aggiornato.

B) MANUTENZIONE STRAORDINARIA, ossia tutti i lavori, operazioni, prestazioni e forniture non di normale routine, necessarie all’adeguamento degli impianti già esistenti, nonché la realizzazione di nuovi impianti, al fine di sanare gravi deficienze degli stessi, in merito alla sicurezza ed al grado di illuminamento.

Tali lavori vengono ordinati e specificati dalla Direzione dei Lavori del Comune di Molfetta o dal Responsabile del procedimento, che ne quantifica anche i compensi, secondo quando previsto dal listino prezzi delle OO.PP. della Regione Puglia, a cui viene applicato un ribasso concordato.

Al termine dell’esecuzione delle prestazioni, la M.M. S.p.A. sottopone alla firma del Responsabile del Procedimento l’attestato di regolare esecuzione e provvede alla relativa apposita fatturazione.

Tutto il materiale adoperato nella esecuzione dei lavori, siano essi ordinari che straordinari, è conforme a quanto previsto dall’art. 2 della L. 791/1977 e del D. M. n. 37/08.

Esso è contraddistinto da un apposto marchio che ne attesta la conformità (IMQ) o è munito di dichiarazione di conformità rilasciata dal costruttore. I componenti sono conformi alle prescrizioni di sicurezza delle rispettive norme e, scelti e messi in opera, tenendo conto delle caratteristiche di ciascun ambiente.

L’oggetto del presente appalto si configura a tutti gli effetti come servizio pubblico e pertanto è soggetto alla normativa concernente le attività di pubblico interesse e per nessuna ragione può essere sospeso o abbandonato, salvo casi eccezionali previsti dalla legge.

Il Comune ha la facoltà, pertanto, nelle more della stipula del contratto in forma pubblica amministrativa, di ordinare i lavori sotto riserva di legge. Pertanto all’ente comunale viene riservata la facoltà di procedere a proroghe tecniche, nelle more della definizione del nuovo affidamento, per le quali la società è obbligata a garantire il servizio.

La società ha la piena e diretta responsabilità per l’esatto adempimento delle obbligazioni contrattuali di cui sopra ed ha stipulato un’apposita polizza assicurativa per la responsabilità civile verso terzi, a copertura di tutti i danni che potrebbero essere arrecati a persone e cose, durante l’esecuzione delle attività. La copertura assicurativa comprende anche i danni causati al patrimonio del Comune di Molfetta. 

La Molfetta Multiservizi S.p.A. nella esecuzione del presente appalto, è rappresentata da un Responsabile del servizio che possiede tutti i requisiti previsti dalla legge, di cui al D.M. n.37/08 (ex legge n.46/90. La società, rimane comunque garante dell’operato del suddetto Rappresentante.

Il personale è dotato di idonea attrezzatura di lavoro, di dispositivi di prevenzione individuali (ai sensi del D. Lgs. n.81/2008) e di tesserino di riconoscimento con fotografia. La società garantisce, inoltre, che tutte le macchine e le attrezzature impegnate nel servizio, siano conformi alle norme di sicurezza sul lavoro e che siano tutte in buono stato di efficienza. Il personale impiegato viene appositamente formato e  dotato di strumenti di lavoro, apparecchiature, mezzi tecnici e, ove occorra, cartelli segnaletici, tali da assicurare l’incolumità degli addetti ai lavori, dei dipendenti e degli utenti, nel rispetto del Testo Unico in Materia di Sicurezza (D. Lgs. n.81/2008). 

Il Comune esercita, infine, la vigilanza ed il controllo sulla corretta esecuzione dei servizi, anche attraverso verifiche in loco effettuate in qualsiasi momento.